Mensa ospedale Villa D’Agri, Lacorazza scrive a Franconi

Mensa ospedale Villa D’Agri, Lacorazza scrive a Franconi

In una missiva all’assessore Franconi, il consigliere Lacorazza del Pd fa presente la precarietà della situazione dei lavoratori impegnati nel servizio mensa presso l’ospedale di Villa D’Agri

“I lavoratori impegnati nel servizio mensa presso l’ospedale di Villa D’Agri lamentano il mancato pagamento delle ultime quattro mensilità da parte della ditta appaltatrice”.

E’ quanto evidenzia il consigliere regionale del Pd, Piero Lacorazza, in una lettera inviata oggi all’assessore alle “Politiche della Persona”, Flavia Franconi.

“L’episodio, purtroppo – sottolinea Lacorazza – si ripete a distanza di qualche mese, e nell’ottobre dello scorso anno si sbloccò parzialmente a seguito della convocazione di un tavolo in Prefettura con l’Azienda ospedaliera San Carlo, una delegazione di lavoratori e la ditta Slem, che attualmente gestisce il servizio mensa in regime di prorogatio, essendo in corso di espletamento presso la Stazione unica appaltante la relativa gara”.

Lacorazza chiede, quindi, all’Assessore “di attivare tutte le iniziative che ritiene opportune affinché si giunga a definizione di questa incresciosa vicenda per i lavoratori e le loro famiglie”.