Con l’Rt (1,22) superiore alla media italiana (1,08), ma in netto calo rispetto all’1,46 del precedente aggiornamento, la Basilicata resta “zona arancione”. Il pericolo “rosso” è stato quindi scongiurato.

Decisivo il dato dei posti letto Covid occupati nelle terapie intensive e in area medica: per il monitoraggio Iss-Ministero della Salute relativo alla settimana 16-22 novembre, non si registra un sovraccarico oltre le soglie del 30% e del 40%.