I mezzi pubblici dovranno essere “occupati al massimo all’80%”, con una “maggiore riduzione dei posti in piedi rispetto a quelli seduti”. Lo prevede una nuova ordinanza sull’emergenza coronavirus firmata nella tarda serata di ieri da Vito Bardi, presidente della Regione Basilicata, dove le scuole cominceranno il 24 settembre prossimo. L’ordinanza sarà valida fino al 7 ottobre prossimo.

Nella nota diffusa la notte scorsa dall’ufficio stampa della Giunta regionale lucana è specificato che “persiste il divieto di assembramenti di più persone nei luoghi pubblici o aperti al pubblico insieme all’obbligo di mantenere la distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro e di usare protezioni delle vie respiratorie o mascherine nei luoghi chiusi accessibili al pubblico, inclusi i mezzi di trasporto”.