“La Carta costituzionale è stata la sua prima fede e la sua ultima inquietudine”: è una frase utilizzata da Sergio Zavoli il 24 settembre 2013 nella commemorazione al Senato di Emilio Colombo (1920-2013) e che dà il titolo alla mostra “La prima fede e l’ultima inquietudine.

Emilio Colombo a cento anni dalla nascita”, inaugurata stamani nel Palazzo della Cultura di Potenza, città natale dello statista. Nel capoluogo lucano la mostra resterà aperta fino al 27 settembre e sarà visitabile dal lunedì al sabato, dalle ore 9 alle 13 e dalle 15 alle 18.