Banconote “coniate” per l’emergenza coronavirus a Vietri di Potenza, con tagli da cinque e dieci euro, da destinare a famiglie bisognose: le potranno ricevere per un valore equivalente che parte da un minimo di 200 euro fino a un massimo di 800, in relazione al numero di componenti del nucleo familiare.

L’idea è venuta all’amministrazione comunale: «Abbiamo pensato che in questo momento – ha spiegato il sindaco, Christian Giordano – fosse necessario mettere a disposizione della comunità uno strumento facile da utilizzare e allo stesso tempo capace di garantire trasparenza e tracciabilità».