E’ stata riaperta ieri sera l’area critica del presidio ospedaliero di Villa d’Agri (Potenza), chiuso da alcuni giorni dopo la scoperta di alcuni casi di coronavirus tra gli operatori sanitari. Ne ha dato notizia il direttore generale dell’azienda ospedaliera San Carlo di Potenza, Massimo Barresi, specificando che la riapertura riguarda «l’area di emergenza-urgenza, i servizi di pronto soccorso con annessi posti letto di Osservazione breve intensiva (Obi) e i servizi di anestesia e rianimazione».

«La riapertura – ha aggiunto il dg – risulta propedeutica alla graduale e totale riapertura di tutta la struttura ospedaliera, che si auspica avvenga nel minor tempo possibile».

Nella nota diffusa dalla sua portavoce, Barresi ha inoltre annunciato che si «sta provvedendo a sottoporre ai test rapidi, con gradualità, il personale sanitario di tutti i nosocomi” dipendenti dall’azienda ospedaliera San Carlo.