Continua la striscia di risultati positivi per il Potenza che sul terreno amico del “Viviani” conquista il terzo successo in una settimana superando per 2-0 il Catanzaro. I rossoblù di Raffaele chiudono la pratica nei primi 45 minuti e nella ripresa amministrano il vantaggio.

Partono forte i lucani: al 10’ il colpo di testa di Franca su cross di Golfo finisce a lato. Un minuto più tardi Bleve respinge una punizione di Emerson e poi s’immola sulla botta di Ricci. I lucani spingono e al 24’ passano: punizione del solito Emerson dalla sinistra e colpo di testa di Giosa che trafigge Bleve per 1-0. Catanzaro incapace di reagire e Potenza padrone del campo. Al 34’ rilancio di Ioime, torre di Franca e conclusione di Ricci che a tu per tu con Bleve manda sull’esterno della rete. Il raddoppio è nell’aria ed arriva tre minuti più tardi: il direttore di gara concede calcio di rigore per questo tocco proibito in area di Celiento. Dagli undici metri ci va lo specialista Carlos Franca che spiazza Bleve e firma il 2-0 prima dell’intervallo.

Nella ripresa ritmi molto più bassi, Catanzaro mai pericoloso, Potenza che amministra senza problemi e nessuna azione degna di nota. Dopo 5 minuti di recupero arriva il triplice fischio che consente al Potenza di festeggiare la sedicesima vittoria stagionale e il quarto posto solitario in classifica. Domenica i lucani saranno impegnati in trasferta sul campo della Cavese.