Tifosi investiti, dieci passano dal carcere ai domiciliari

Tifosi investiti, dieci passano dal carcere ai domiciliari

La decisione per gli altri 14 e per Laspagnoletta è attesa nelle prossime ore

Passano dal carcere agli arresti domiciliari dieci dei 25 tifosi della Vultur Rionero arrestati il 19 gennaio scorso dopo l’omicidio di Fabio Tucciariello, di 39 anni, investito dall’auto guidata da un supporter del Melfi, Salvatore Laspagnoletta, di 30, a Vaglio Basilicata (POTENZA). Lo ha deciso il Tribunale del Riesame di Potenza, accogliendo parzialmente il ricorso degli indagati. Hanno lasciato il carcere per gli arresti domiciliari – dopo che il Tribunale del Riesame ha riqualificato la loro imputazione – Pasquale Archetti, Michele Maulà, Savino Gerardo Labella, Andrea Mecca, Giuseppe Walter Mecca, Antonio Barozzino, Michele Pio Corella, Donato, Alessandro e Michele Tirriciello.

Rimane agli arresti domiciliari, dove si trovava già dopo l’interrogatorio di garanzia, per motivi di salute e familiari, Attilio Capobianco. La decisione per gli altri 14 tifosi della Vultur Rionero e per Laspagnoletta è attesa nelle prossime ore.

Lascia un Commento