Diverbio sfocia in accoltellamento: arrestato 51enne, 40enne gravissimo

Diverbio sfocia in accoltellamento: arrestato 51enne, 40enne gravissimo

E’ accaduto a Lavello. Pare che la lite sia avvenuta per futili motivi

Degenera il diverbio tra due indidividui ed uno dei due finisce in gravi condizioni in ospedale. L’altro individuo, un 51enne, è stato arrestato dai carabinieri con l’accusa di tentato di omicidio.

Al culmine di una lite cominciata per motivi banali, l’uomo ha colpito il rivale, di 40 anni, con una coltellata al collo: la prognosi per il ferito, ricoverato nell’ospedale di Melfi, è riservata. Il litigio è cominciato in un bar, davanti al proprietario del locale e ad alcuni avventori, ed è proseguito sul retro, dove è avvenuto il ferimento. Dopo aver colpito il rivale, l’uomo è scappato ma è stato rintracciato e arrestato poco dopo dai carabinieri. Finora sono state senza esito le ricerche del coltello usato per il ferimento.

Lascia un Commento