Marcella, studentessa lucana, tra le migliori laureate: premiata dall’Università

Marcella, studentessa lucana, tra le migliori laureate: premiata dall’Università

La cerimonia presso l’Ateneo di Foggia

Una ragazza lucana tra le migliori laureate presso l’Università degli Studi di Foggia.

Si tratta di Marcella Cavuoti, 25 anni di Melfi, che nel 2018 ha conseguito la laurea magistrale in Scienze Motorie, ottenendo non solo la lode ma anche il plauso della commissione accademica.

In occasione dell’Open Day, l’Università ha voluto premiare gli studenti e le studentesse che si sono distinte durante il corso di studi e la realizzazione della tesi finale. Il Dipartimento di Medicina Clinica e Sperimentale, di cui fa parte la facoltà di Scienze Motorie, ha quindi inserito Marcella tra le persone meritevoli del riconoscimento.

Alla nostra redazione Marcella ha dichiarato: “Sono onorata di ricevere questo premio, ringrazio l’Unifg per quest’atto di stima. In tutto ciò che faccio cerco di mettere sempre passione, impegno e determinazione. La mia missione è quella di educare attraverso lo sport e spero che la vita lavorativa mi riservi le stesse soddisfazioni di quella universitaria”.

Il premio, che consiste anche in una somma in denaro, è stato consegnato dal Direttore del Dipartimento di Medicina Clinica e Sperimentale dell’Università di Foggia, Prof. Lorenzo Lo Muzio (in foto).

Marcella Cavuoti ci ha raccontato la sua profonda passione per la disciplina e per lo sport. Uno in particolare è entrato nel suo cuore sin dai primi anni di università: il rugby, tanto da averlo praticato raggiungendo la fase nazionale di Coppa Italia (Rugby Seven Femminile).

“Uno sport” ha dichiarato Marcella “che sta prendendo sempre più piede a livello nazionale ma che al sud e in Basilicata fatica a decollare”.

“Per questo” ha aggiunto “ho istituito un’associazione sportiva per portare il rugby nella mia terra, attraverso una promozione che coinvolge soprattutto i bambini delle scuole elementari Nitti”.

A Marcella Cavuoti le più vive congratulazioni per questo traguardo e per tutti gli altri che verranno.

PSX_20190328_145712