L’attualità vista dagli studenti lucani: al via il progetto ScuBaLù

L’attualità vista dagli studenti lucani: al via il progetto ScuBaLù

Iniziativa promossa dal Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza della Basilicata

Da gennaio 2019 è attiva la piattaforma web del progetto ScuBaLù promosso dal Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza della Basilicata, all’indirizzo www.scubalu.eu.

Il sito permette a tutte le scuole e agli alunni delle classi di I e II grado della Basilicata di pubblicare contenuti riguardanti i lavori e i progetti scolastici su varie tematiche. Nello specifico gli argomenti trattati sono: i social network e le responsabilità giuridiche – la Cittadinanza attiva; le violenze in rete di genere; il bullismo e cyberbullismo – spacciatori di falsità (fake news); i diritti e doveri, sport e social media – l’inclusione sociale; il giornalismo web – comunicare per formare.

Ai ragazzi è data l’opportunità, attraverso gli insegnanti e i tutor, di pubblicare ricerche, foto e video da loro realizzati che riguardano le tematiche sopra elencate e di produrre articoli su testate regionali.

Il progetto, presentato a fine dicembre a Potenza presso il Consiglio Regionale, dal Garante Dottor Vincenzo Giuliano, ha voluto anche diversificare il logo rispetto alla passata edizione. Il marchio presente sul sito e sui social rappresenta infatti un aquilone composto da vari simboli che stanno ad indicare l’educazione, i giochi, le idee e gli strumenti digitali: concetti che aiutano a volare alto sempre legati ai fili delle regole.
L’obiettivo dell’azione è quello di diffondere le regole che devono guidare il processo evolutivo dei ragazzi.

ScuBalù (acronimo di Scuola Basilicata Ludica) vuole mettere in rete e in connessione i ragazzi per discutere con loro di temi che li riguardano da vicino. Ma anche per mettere in condizione i genitori di conoscere quali sono i problemi, le aspettative, i sogni dei loro figli, per saperli bene interpretare e aiutarli a realizzarli. È un progetto ambizioso che intende stimolare il confronto tra gli scolari, utilizzando i loro stessi linguaggi.

Attualmente sono stati caricati sul sito e consultabili anche attraverso la condivisione social, i primi contenuti realizzati dagli Istituti.

Il progetto è aperto a tutte le scuole di I e II grado della Basilicata. Per maggiori informazioni: 0971 447261 | www.scubalu.eu

logo