Melfi e Termoli unite dall’associazionismo femminile.

Grazie all’instancabile lavoro della Fidapa, la città lucana e quella molisana, che già condividono un passato storico e un presente economico di un certo peso – da Federico II alla FCA – aderiscono a un importante gemellaggio per rafforzare identità, conoscenze e collaborazioni future.

Un’idea alla quale ha fortemente creduto la presidente della Fidapa di Melfi, Lucia Moccia, sostenuta sia dall’omologa di Termoli, Nuccia Spadaro, che dalla presidente distrettuale Rosa Vulpio e di quella nazionale Caterina Mazzella.

L’unione ufficiale avverrà domenica 10 marzo, alle ore 10:30 presso il Castello di Melfi, sede del Museo Archeologico Nazionale.

Alla cerimonia, che gode del patrocinio dell’amministrazione comunale di Melfi e di Termoli, nonché del Mibac, interverranno le presidenti Moccia e Spadaro e la presidente distrettuale Vulpio; Giulia Galantino, tesoriera nazionale della Fidapa; il sindaco di Melfi Livio Valvano; il primo cittadino di Termoli, Angelo Sbrocca; lo scrittore e giornalista, Raffaele Nigro, nominato di recente ambasciatore della cultura della città di Melfi; Libera Russo, la quale porterà la sua esperienza di lavoratrice nel distretto industriale di San Nicola.

Di seguito la locandina ufficiale con il programma completo.

CelebrazioneGemellaggio ESTERNO

CelebrazioneGemellaggio INTERNO