Avis, soddisfazione per decisione del Consiglio Regionale

Avis, soddisfazione per decisione del Consiglio Regionale

La Regione si fa carico degli oneri economici derivanti dalla locazione della sede in Via Volontari del Sangue

“Il Consiglio direttivo dell’Avis Comunale di Potenza, coeso ed unito come sempre nel suo lavoro, apprende con enorme soddisfazione la decisione del Consiglio regionale di dare seguito all’impegno, assunto 9 anni fa, di farsi carico degli oneri economici derivanti dalla locazione della sede in Via Volontari del Sangue, che coordina l’impegno costante e puntuale dei suoi circa 2500 volontari.

Impegno, quello della Regione, – sottolinea la nota – che va ad appannaggio non solo della sede potentina, ma di tutte le sedi associative di donatori di sangue sparse sul territorio che già sono supportate dagli Enti, riconoscendone evidentemente l’elevato valore sociale e sanitario.

Il Consiglio dell’Avis Comunale di Potenza esprime soddisfazione anche per i due emendamenti approvati, riguardanti questioni più volte stimolate e che ora potrebbero vedersi risolte: quella dell’esenzione ticket a favore di tutti i donatori (indipendentemente dalla fascia ISEE), nell’ottica che fornire gli strumenti opportuni ai donatori per monitorare il proprio stato di salute e continuare a donare, e quella dei rimborsi alle sedi Avis comunali, vero motore della nostra associazione.

Si ringrazia il Consiglio regionale tutto, da chi segue da sempre l’Avis a chi si è interessato in questa occasione, perché, dopo un dibattito anche aspro, ha saputo mettere da parte le singole posizioni per puntare solo ed esclusivamente alla salute deli ammalati e al corretto funzionamento della macchina Avis, che contribuisce al miglioramento del sistema sanitario, attraverso l’autosufficienza ematica, e al tempo stesso ad un forte risparmio da parte della Regione, evitando le onerose spese legate all’eventuale (e molte volte ricorrente) reperimento di sangue da fuori regione”.