Potenza: si è dimessa l’assessora Celi

Potenza: si è dimessa l’assessora Celi

È indagata dalla Procura del capoluogo lucano

L’assessora comunale di Potenza alle attività produttive, Carmen Celi – indagata in uno dei filoni dell’inchiesta della Procura di Potenza sul dissesto comunale e sul trasporto pubblico locale – ha rassegnato le dimissioni dall’incarico: si tratta, ha spiegato in una nota, di “una decisione spontanea, sofferta, meditata e ponderata” presa “essenzialmente per evitare attacchi al sindaco Dario De Luca, al quale va tutta la mia vicinanza umana e politica nonché un sentito ringraziamento per l’opportunità, che mi ha concesso, di amministrare al suo fianco”.