Sit-in Galdo, Pittella: Anas rispetti impegni con la Basilicata

Sit-in Galdo, Pittella: Anas rispetti impegni con la Basilicata

Siamo stanchi di sommare su di noi tutte le responsabilità

“Anas rispetti gli impegni assunti con la Basilicata”. Così il presidente della Regione, Marcello Pittella, al sit-in organizzato stamane presso lo svincolo autostradale di Galdo con i sindaci del Mercure, per invitare Anas al rispetto degli impegni assunti tanto per l’area di servizio di Galdo quanto per la viabilità secondaria dei paesi interessati dai lavori dell’A3.

Al sit in hanno partecipato anche l’assessore alle infrastrutture, Carmine Miranda Castelgrande e i consiglieri regionali, Mario Polese e Vincenzo Robortella.

“Siamo stanchi di sommare su di noi tutte le responsabilità – ha detto Pittella – c’è un problema di viabilità rispetto al quale la Regione ha dato risorse ad Anas per circa 200 milioni di euro, e ci sono difficoltà sugli espletamenti burocratici che non possiamo più accettare. Questo riguarda non solo il Mercure, ma anche la Nerico-Muro, la Bradanica, la Basentana ed altre arterie. Si tratta allora di aprire – ha continuato il governatore – un dialogo serrato con Anas, sostenuto dal governo nazionale, perché si portino a compimento i lavori e si rispetti lo sforzo e la volontà della Regione per la realizzazione di questi interventi. É un tema – ha sottolineato il governatore – che ho posto anche al nuovo ministro per il Sud, Lezzi, chiedendo che si faccia pressione affinché non ci siano arretramenti sugli impegni assunti. Il nostro territorio merita attenzione e sicurezza. Chiediamo ad Anas – ha concluso il presidente Pittella – un tavolo immediato per definire tempi e realizzazioni”.