In arrivo bando per rinnovare i vigneti

In arrivo bando per rinnovare i vigneti

Lo ha dichiarato l’Assessore alle Politiche Agricole e Forestali, Luca Braia.

“Circa un milione di euro per migliorare la qualità, rafforzare l’identità delle produzioni Dop e Igp e il legame con il territorio, favorire l’ammodernamento degli impianti e abbassare i costi di produzione. Continuano le azioni volte a migliorare la qualità dei nostri vigneti e di conseguenza del nostro vino e del sistema #BereBasilicata.”

Lo ha dichiarato l’Assessore alle Politiche Agricole e Forestali, Luca Braia.

“La Giunta Regionale ha approvato le disposizioni regionali per la ristrutturazione e riconversione vigneti, campagna 2018/19 e il bando relativo per circa 1 milione di euro con scadenza prevista per il 30 giugno, pubblicato sul BUR. Inoltre è stato approvato lo scorrimento della graduatoria che finanzia tutte le 56 istanze ammissibili, campagna 2017/2018, per 1,4 milioni di euro.

I proprietari dei vigneti idonei a produrre tutti i vini IGP e DOC lucani, su tutto il territorio della Regione Basilicata, possono presentare domanda di aiuto, fino a un massimo di 16 mila euro, per beneficiare del sostegno comunitario alla ristrutturazione e riconversione dei vigneti per la campagna 2018/2019.

Le produzioni che hanno un saldo legame con il nostro territorio (le DOC Aglianico del Vulture, Matera Doc, Grottino di Roccanova, Terre dell’Alta Val D’Agri e l’IGP) devono sviluppare un’identità forte che ci renda ancora più riconoscibili e competitivi sui mercati europei e nel mondo. Il comparto vitivinicolo, con 5.196 ettari di superfici vitate, 4000 aziende, 86 mila ettolitri di vino prodotto, e un valore di 23,5 milioni di euro pari al 2,6% della produzione agricola regionale, è infatti strategico per tutto il nostro comparto agricolo e grande veicolo promozionale internazionale.