Turismo in Val d’Agri

Ne parliamo con il sindaco di Sarconi, Cesare Marte

Il Turismo in Val d’Agri un’alternativa alla disoccupazione giovanile?

Non ha dubbi il sindaco di Sarconi, Cesare Marte. In una Val d’agri ricca di territori da scoprire e da valorizzare, con le sue peculiarità enogastronomiche e musei archeologici di pregio, è l’ora anche di un turismo naturalistico con i riflettori puntati su “luoghi sacri e tradizioni religiose”.

Tra le iniziative di rilievo vi è la sagra del fagiolo. Tra le passeggiate a cavallo, il trekking, le escursioni paesaggistiche e  le cascate è il momento di mettersi in gioco.

È questa la carta vincente della nostra terra.