Prima sconfitta in campionato per il Potenza, il Picerno vince 5-3

Uomini di Ragno due volte in vantaggio, ma non basta

Il Potenza cade per la prima volta in questo campionato. Sono 5 i gol subiti dal Picerno al “Donato Curcio”, a dispetto delle tre reti realizzate dalla squadra capolista in classifica.

Il primo gol arriva al minuto 23: manovra guidata da Guaita che riceve da calcio d’angolo, palla nel mezzo, sponda di Siclari e Franca sotto porta non manca l’appuntamento con la rete del vantaggio. Al 38’ raddoppia il Potenza: corner battuto da Guadalupi e deviazione vincente di Di Somma che sigla lo 0-2.

Partita apparentemente in discesa per il Potenza che, però, nella ripresa entra in campo poco concentrata, mentre il Picerno ci crede. Al 9’ Esposito fa tutto da solo e riapre la partita battendo Breza. Al 14’, poi, ancora i padroni di casa in avanti con una punizione capolavoro di Agresta che vale la rete del 2-2. Il Potenza non ci sta e al 28’ si riporta in vantaggio con Bertolo che devia in porta un calcio di punizione battuto da Franca. Quattro minuti più tardi il Picerno si riporta in parità con una rete di Franzese. Al 35’ l’episodio che cambia la partita: fallo di mano di Pepe e l’arbitro assegna un calcio di rigore per il Picerno. Dal dischetto Esposito segna la rete del 4-3. Nel finale chiude i conti Morra in solitaria che fissa il punteggio sul 5-3.