Pillole di salute  del genetista Francesco Nicola Riviello

Pillole di salute del genetista Francesco Nicola Riviello

Oggi si parla del fegato: il regista del nostro metabolismo

Un fegato sano pesa attorno ad 1 Kg e mezzo in un uomo adulto. Nella donna il fegato è più piccolo con un peso inferiore.
E’ una ghiandola vitale composta da circa 100 milioni lobuli, unità funzionali a struttura cilindrica lunghi parecchi millimetri con 1-2 mm di diametro. Il fegato è un enorme “filtro” del sangue, le sue cellule sono continuamente esposte al sangue proveniente da una grossa vena, detta “ vena porta” , che drena il sangue dall’intestino.
Il 75% del sangue che arriva al fegato proviene dall’intestino.

STEATOSI EPATICA
Il fegato e’ uno degli organi piu’ compromessi dalla attuale alimentazione. Quando accumula grasso si ha la steatosi epatica (esempio di grasso ectopico, localizzazione di grasso fuori dal tessuto adiposo). E’ una epidemia di steatosi epatica da cattiva alimentazione.
Il 40% delle persone adulte ha il fegato grasso, ha la steatosi! Il 15% dei bambini ed adolescenti ha la steatosi epatica. Il 50% dei bambini obesi ha il fegato compromesso. Questa patologia aumenterà ancora di piu’ nei prossimi anni, perché abbiamo una alimentazione errata! Perche’ si consuma alcool che è e resta una molecola tossica per il fegato.

FEGATO e PESO CORPOREO.
Per dimagrire, per recuperare un sano peso corporeo occorre “scaricare” il fegato dall’ accumulo di grasso nei suoi epatociti! Il 70% del sangue che arriva al fegato proviene dall’intestino. Una dose eccessiva di carboidrati durante i pasti si trasforma in glicogeno e in acidi grassi saturi nel fegato. Giorno dopo giorno i grassi si depositano negli epatociti, e quando il fegato arriva al peso di 2 Kg, ecco che compare la steatosi che può aumentare ogni giorno, aumentano le transaminasi nel sangue. Il fegato può essere colpito da fibrosi fino a cirrosi, se non si ferma la continua deposizione di trigliceridi nel fegato! In condizione di steatosi il fegato non riesce a portare via dal sangue l’insulina! Una persona con steatosi epatica e con insulina elevata nel sangue non riesce a dimagrire. Con la steatosi è molto difficile dimagrire!

COSA MANGIARE ?
Controllo della dose giornaliera dei carboidrati glicemici, per evitare eventuale lipogenesi da saturazione di glicogeno epatico. Controllo livello di insulina nel post prandiale e nel sangue durante la giornata, in particolare dopo cena, nella notte. Livelli elevati di insulina nel sangue causano un accumulo di glicogeno e acidi grassi saturi negli epatociti. Prima ed immediata scelta per “scaricare” il fegato grasso: sospendere ogni bevanda alcolica.
Ridurre gli alimenti di origine animale (carne rossa, formaggi a pasta dura, salumi…condimenti…dolci …) riducendo la dose di acidi grassi saturi. Scegliere almeno tre porzioni di pesce nella settimana, per omega 3, EPA, DHA, vitamina D ed incrementare gli alimenti di origine vegetale.

Dott. Francesco Nicola Riviello
Genetista e Nutrizionista
dott.riviello@gmail.com