Scoperta una piantagione di cannabis grazie al cane antidroga Olli

Scoperta una piantagione di cannabis grazie al cane antidroga Olli

E’ quanto è accaduto a Sala Consilina

Scoperta una piantagione di cannabis grazie al cane antidroga Olli. E’ quanto è accaduto questa mattina a Sala Consilina. Una 21enne è stata sottoposta agli arresti domiciliari dai Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina, comandata dal Capitano Davide Acquaviva.

I militari del Nucleo Operativo Radiomobile ed Nucleo Carabinieri Cinofili di Sarno con il cane antidroga Olli, hanno e sequestrato una piantagione in una capanna presente in un fondo agricolo utilizzato dell’arrestata. Trovate una decina di piante di cannabis, alcune alte oltre 2 metri.

Sequestrati circa 15 grammi di hashish e marijuana e diversi semi di canapa indiana. Ed anche materiali utilizzati per il confezionamento degli stupefacenti che la ragazza nascondeva nella propria abitazione.